REMS (RESIDENZE DI ESPIAZIONE DI MASSIMA SICUREZZA), SITUAZIONE PRECARIA PER MANCANZA DI RISORSE UMANE

Le Rems sono strutture residenziali sanitarie gestite dalla sanità territoriale in collaborazione con il Ministero della Giustizia. Le sette strutture rimanenti dovevano chiudere a marzo 2013, poi la proroga ad aprile 2014. C’è però un’altra realtà parallela a quella delle carceri, quella degli O.P.G., gli Ospedali psichiatrici giudiziari. Ossia gli ex manicomi criminali che ospitano attualmente circa mille persone. Le strutture presenti sul territorio italiano sono sette l’O.P.G. di Castiglione delle Stiviere (Mantova), quello di Aversa (Caserta), di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), di Montelupo Fiorentino (Firenze), di Napoli, di Salerno e di Reggio Emilia. Fsi-Usae: “Apriamo le Rems? Senza personale dedicato !! Significa creare castelli che rischiano di restare opere morte”

Palermo, 14 feb. 2017 - “Alla luce dell’annunciata apertura l’11 febbraio 2017, da parte del comitato “Stop OPG” in visita a Caltagirone,  di una nuova Rems (Residenze di Espiazione di Massima Sicurezza) con 20 posti letto mista (uomini e donne) presso la frazione di S. Pietro, che si vanno ad aggiungere ai 20 già presenti presso lo stesso sito, la Fsi-Usae prende in considerazione la precaria mancanza di risorse umane già esistenti nella realtà ospedaliera del “Gravina” di Caltagirone -dichiara Salvatore Ballacchino, segretario regionale Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti - vedi il caso della locale cardiologia che in seguito ai pensionamenti ed alla mancanza di personale nota una difficoltà nella normale turnazione, alcuni dipendenti sono costretti a sopperire alla necessità  di godere della 104/92 per assistere la figlia disabile”.

Una nuova Rems con 20 posti letto, valutando solo la parte infermieristica abbisogna di 12 Infermieri, oltre al personale tecnico e della riabilitazione, operatori socio sanitari ed altro che in pratica rappresentano un volume di risorse umane che si aggira in torno alle 40 unità commenta Calogero Coniglio, coordinatore regionale della Confederazione Usae Unione Sindacati Autonomi Europei.

“Ci chiediamo da dove verranno prese le nuove risorse e se ci sono i fondi disponibili o dobbiamo continuare ad alimentare il solito precariato con le inutili assunzioni trimestrali o semestrali per coprire reparti di estrema importanza alimentando un turnover non costruttivo continua Ballacchino - le nostre richieste fatte fin dal giugno 2015 al direttore generale dell’Asp 3 di Catania in merito alla concessione di una indennità di disagio per gli operatori della Rems di Caltagirone sono state sempre rigettate e non hanno avuto riscontro verso gli operatori, anche una promessa fatta in delegazione trattante nel 2016 dal direttore generale di una forma di incentivazione per il personale che opera in regime di disagio è stata lettera morta. La nostra richiesta inoltre di applicazione del decreto assessoriale n° 127/2014 per le basi stipendiali dei lavoratori della Rems previsti ha creato solo disagio verso l’incongruenza tra applicazione e risorse finanziarie disponibili”.

Facciamo inoltre riferimento al recente decreto di approvazione da parte del Ministero della Salute del 07/01/2017 – conclude Coniglio - che porterà alla Sicilia ben 17.212.550,37 di euro per la realizzazione e ristrutturazione di strutture extraospedaliere nei siti di S. Pietro - Caltagirone (7.980.000,00 euro), nel presidio ospedaliero A. Dubini dell’Asp di Caltanissetta (4.529.781,68 euro) ed a Naso nell’Asp di Messina (4.702.768,69 euro) per ribadire che oltre a costruire le Rems occorre trovare i fondi per fare funzionare con personale dedicato queste infrastrutture, non si possono creare castelli che corrono il rischio di restare opere morte per la mancanza di risorse umane e funzionino anche male”.

0 commenti:

Posta un commento

NEBRODI E DINTORNI © Le cose e i fatti visti dai Nebrodi, oltre i Nebrodi. Blog, testata giornalistica registrata al tribunale il 12/3/1992.
La redazione si riserva il diritto di rivedere o bloccare completamente i commenti sul blog. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della testata ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento.

60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA: “IL RILANCIO DELL’EUROPA: DALLA CONFERENZA DI MESSINA AI TRATTATI DI ROMA: 1955-1957”

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 13 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. La conferenza di Messina si tenne nel 1955, dal 1º al 3 giugno, a Messina.* 23/03/2017 - Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione ... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. LE CELEBRAZIONI PER IL 60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 20 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha deciso di promuovere una serie di eventi in Italia e nel mondo attraver... altro »

PULIMENTO UNIVERSITÀ, LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 33 minuti fa
Messina, 23 marzo 2017 – Potrebbe vedere uno spiraglio la vertenza relativa ai lavoratori impegnati nell’appalto di pulimento dell’Università di Messina. I 33 lavoratori della Con.For. Service, società esecutrice della convenzione stipulata con la Manitalidea, sono in stato di agitazione dallo scorso 16 marzo per il mancato pagamento delle spettanze relative al mese di febbraio. «Dopo il presidio effettuato nella giornata di ieri – spiegano Pancrazio Di Leo, Salvatore D’Agostino e Massimo Sili della Fisascat Cisl Messina – l’azienda ha provveduto al bonifico di un acconto del 50% d... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. FINANZA ETICA PER UNA NUOVA EUROPA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 35 minuti fa
*Finanza etica per una nuova Europa. Proposte della Fondazione Finanza Etica (Gruppo Banca Etica) per “La Nostra Europa” a 60 anni dall'inizio dell’integrazione europea* Roma, 23 marzo 2017_Nuove regole per arginare la speculazione e per chiudere il casinò finanziario; stop alla demonizzazione degli investimenti e della spesa pubblica; sostegno alla finanza etica che favorisce lo sviluppo sostenibile e l’economia solidale. Sono questi gli ingredienti della ricetta della Finanza Etica per rimettere la solidarietà e la cooperazione al centro della missione dell’Europa. Il documento è... altro »

TRIBUNALE BARCELLONA, INTERROGAZIONE DEL M5S PER AVERE RISPOSTE UFFICIALI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 45 minuti fa
*Comunicato stampa del deputato Alessio Villarosa su un'interrogazione relativa al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che il deputato sta cercando di trasformare in un Question Time in Commissione per avere al più presto risposte ufficiali dal ministro* Barcellona P.G. (Me), 23/03/2017 - E’ stata presentata, nei giorni scorsi, a firma del deputato Villarosa, una interrogazione parlamentare avente come oggetto alcuni dei problemi che si riscontrano nella struttura Barcellonese, in particolar modo per quanto riguarda il numero di magistrati realmente operanti. Alla fine di questo... altro »

CADERE DALLE NUBI, IL NUOVO ATLANTE INTERNAZIONALE DELLE NUBI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 51 minuti fa
*L'Organizzazione meteo mondiale, dopo diversi decenni, pubblica ufficialmente il nuovo Atlante internazionale delle nubi in occasione della Giornata mondiale della meteorologia che si tiene oggi. * Roma, 23/03/2017 – Per trovare una nube basta collegarsi al link https://www.wmocloudatlas.org/search-image-gallery.html dove, tramite un percorso guidato si giunge alla foto e alla descrizione della nube o più semplicemente, cliccando sulle foto si ha la descrizione. Il sistema di classificazione delle nubi attualmente adottato venne ideato nel 1803 da Luc Howard, autore del volume 'Th... altro »

“MEUCCI IL FIGLIO DEL... TELEFONO, MENDICANTE A TINDARI", DOMANI A CAPO D’ORLANDO LA PRESENTAZIONE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 1 ora fa
*La triste e complicata vicenda di Carlo Meucci, figlio dell'inventore del telefono, vissuto a Tindari e sepolto a Patti nel 1966 rivive nel libro di Mimmo Mollica "Meucci il figlio del... telefono, mendicante a Tindari", edito da Armenio* Capo d'Orlando, 23/03/2017 - Il libro verrà presentato domani, venerdì 24 marzo, alle 18, presso la Biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Coordina l'evento Carlo Sapone, responsabile della biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Interverranno l'autore Mimmo Mollica, la psicologa Oriana Tumeo, l'assessore alla Cultura Cristian Gierotto, mentre Cinz... altro »